Caricamento in corso...

Informazioni

Uscita: 2011
Genere: Drammatico
Durata: 155'
Audio: Stereo

V.M. 12 V.M. 12

Approfondimenti

informazioni

FAUST

Quarta e ultima parte della tetralogia di Aleksandr Sokurov sulla natura del potere, Faust e' l'unico personaggio letterario della partita, dopo Hitler (Moloch), Lenin (Taurus) e Hiroito (Il sole), ma e' anche quello contenuto in nuce in tutti gli altri, per il carattere mitico e simbolico che porta in se'.
Il regista russo rilegge liberamente tanto l'opera di Goethe che quella di Mann, scegliendo l'ambientazione ottocentesca e mantenendo la lingua tedesca e l'idea tragica di fondo, per cui la condizione umana consisterebbe in un continuo errare. Sokurov inscena, dunque, questa (diabolica) perseveranza nell'errore costringendo i suoi personaggi a un procedere senza sosta, a una letterale erranza tra boschi, case, lande, ghiacciai. Il protagonista del film non si ferma un istante, tanta e' la sua sete di sapere e tanta e' la lontananza dalla meta. A questo movimento senza soluzione di continuita' si aggiunge una forza opposta ma altrettanto intensa e inestinguibile che (co)stringe gli esseri umani presenti nell'inquadratura, obbligandoli a farsi largo l'uno sugli altri, a scavalcarsi ad ogni occasione. La gestualita' e' teatrale, esasperata, ma la sensazione di brulicante claustrofobia ci riporta anche alla pittura di Bosch, non a caso un artista che ha utilizzato il realismo per raccontare il male immateriale e i cui dipinti pullulano di creature dannate e sofferenti.
Visivamente grandioso, il Faust di Sokurov e' attraversato da un'atmosfera mortifera dalla primissima all'ultima inquadratura. Il suo dottore e' una creatura infelice, non affamato di sola conoscenza ma soprattutto di cibo, di sonno, di denaro e di contatto amoroso: bisogni fisiologici e materiali che collocano inequivocabilmente l'inferno su questa terra (non c'e' traccia del prologo celeste e il conto degli individui in fila per firmare il patto e' in continua espansione e riproduzione). Il paradosso tragico della vita espresso nell'opera e' che l'uomo puo' giungere al divino solo con l'intervento del demonio: per questo quando Wagner chiede al dottor Faust dove si trovi l'anima, il medico -pur avendo indagato le viscere e ogni organo umano- deve ammettere che non l'ha trovata. Il suo potere e' umano e dunque limitato.
Con un impiego di mezzi ingente ma anche assolutamente necessario e meritato, Sokurov allestisce uno spettacolo che appaga l'occhio, un'opera d'arte potente e affascinante che ribadisce nel mentre la validita' atemporale del racconto. Uno spettacolo di quelli che non siamo piu' abituati a sostenere senza sforzo ma che ripaga davvero l'impegno che domanda.


In programmazione




Ti suggeriamo

TV memochiudi

Per ricevere una email o un SMS che ti ricordi i programmi che ti interessano devi accedere con il tuo Sky iD

Non sei registrato? Crea subito il tuo Sky iD

Registrachiudi

Per utilizzare il servizio Registra devi essere iscritto all'area riservata come cliente e avere il decoder My Sky

Non sei registrato? Crea subito il tuo Sky iD

I miei programmichiudi

Per aggiungere questo programma alla lista dei tuoi preferiti devi accedere con il tuo Sky iD

Non sei registrato? Crea subito il tuo Sky iD

TV memochiudi

Vuoi essere avvisato con un SMS o una email quando sta per iniziare il programma? Scegli come preferisci ricevere il messaggio.

*Scopri costi e tariffe SMS

Cos´è il TV Memo? Scopri di più

Registrachiudi

Hai scelto di registrare con Registra. Conferma subito la tua scelta

Scegli una smartcard My Sky su cui registrare:

I tuoi registra Scopri di più

I miei programmichiudi

Sei sicuro di aggiungere questo programma alla tua guida personale?

I tuoi registra Scopri di più

I miei canalichiudi

Per aggiungere questo canale alla lista dei tuoi preferiti devi accedere con il tuo Sky iD

Non sei registrato? Crea subito il tuo Sky iD

I miei canalichiudi

Il canale è stato aggiunto alla tua lista personale

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Inserisci l'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato

Recupera il tuo Sky iD
Ti informiamo che a breve riceverai via mail il tuo username
Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...

Cerca su Sky