La papessa


Informazioni

Uscita: 2009
Nazionalità: Germania, Gran Bretagna, Italia, Spagna
Genere: Drammatico
Durata: 160'
Audio: Stereo

Bambini accompagnati Bambini accompagnati

Regia: Sönke Wortmann
Cast: John Goodman Iain Glen Oliver Cotton David Wenham Suzanne Bertish

Approfondimenti

informazioni

LA PAPESSA

Nata nell’inverno dell’814 d.c., Johanna è la figlia indesiderata del prete del villaggio, che investe il suo tempo a istruire i figli maschi e a battere la consorte. Ostinata e decisamente illuminata, Johanna viene notata dal maestro greco Esculapio che, vincendo la ritrosia paterna, asseconda ed educa la sua sensibilità. Ma la partenza dell’anziano saggio, rigetterà la fanciulla al suo destino di donna, almeno fino a quando Johanna non si darà alla fuga, scegliendo per sé un diverso avvenire nella scuola della cattedrale di Dorstadt. Protetta dalla nobiltà del Conte Gerold, avvierà, tra gelosia e dileggio, i suoi studi. Invaghitasi di Gerold, proverà a resistere a quel sentimento votandosi ai libri e alla cultura ma la guerra e la crudeltà delle irruzioni sassoni li separeranno. Johanna, costretta a risolvere la propria sorte e indossati abito e identità maschili, troverà riparo nel monastero benedettino di Fulda, dove verrà edotta nell’arte medica e nella teologia col nome di Johannes Anglicus. La paura di essere scoperta e punita come impostore la porterà infine a Roma, dove la sua dedizione ai malati e gli incredibili successi professionali non passeranno inosservati. Condotta al talamo di Papa Sergio, afflitto dalla malattia, ne diventerà presto medico e consigliere. Scampato alla morte il Santo Padre, poi avvelenato da vescovi invisi, il monaco guaritore è destinato ad occupare il seggio di Pietro. L’incontro inaspettato con Gerold e la congiura di chi brama a deporla, lambiranno e minacceranno l’autorità spirituale del “Papa Populi”.

La Papessa è la seconda carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi e rappresenta la coscienza femminile opposta al principio maschile (il Bagatto). Raffigurata come una sacerdotessa o in vesti da monaco, è simbolo di sapienza e intende la conoscenza. Questa è pure l’interpretazione e la lettura che Sönke Wortmann attribuisce alla “papessa” ispirata dalle pagine del bestseller della statunitense Donna Woolfolk.
Non è certo la prima volta che il cinema si dedica a Johanna Anglicus, la donna che in barba alla misoginia integralista della Chiesa occupò la carica di Pietro e regnò presumibilmente tra Leone IV e Benedetto III. Mito o leggenda medievale, la donna che si fece monaco benedettino e poi Papa Populi fu interpretata nel 1972 dal fascino norvegese di Liv Ulmann nel film di Michael Anderson. Diversi anni e pontefici maschi dopo è Johanna Wokalek a portarla sullo schermo in un film che ripropone il genere storico e la dimensione del kolossal.
Dopo Agorà di Amenabàr, storia delle filosofa e astronoma Ipazia colpita a morte dai colpi dell’intolleranza religiosa nell’Alessandria d’Egitto del IV secolo, compete a Wortmann l’accesso di una donna illuminata alla piazza e all’arena allestita dagli uomini. L’ottica prescelta è la medesima e dispone il sesso gentile a baluardo della forza del pensiero e della conoscenza in un mondo destinato agli uomini. Padri, tutori, della legge e della religione, che guardano alla donna come una versione imperfetta dell’uomo, “naturalmente” più adatta alla riproduzione, alla cura dei figli e a una vita all’interno della casa. Niente stelle da guardare, niente libri da consultare, nessuna presenza o attività sulla scena sociale.

In programmazione


La papessa


814 d.C., figlia del prete del villaggio, che non la ama, Giovanna è notata dal maestro greco Esculapio che scopre in lei straordinarie doti di apprendimento e la istruisce contro la volontà paterna. Grazie alla protezione del conte Gerold, è ammessa alla scuola di Dorstadt. Tra lei e il conte nasce un sentimento più profondo, ma la guerra e la gelosia della moglie di Gerold li separano. Travestita da uomo, si rifugia nel monastero benedettino di Fulda, dove eccelle negli studi dell'arte medica e della teologia col nome di Johannes Anglicus. Il timore di essere scoperta la porta a Roma dove, salvata la vita del papa Sergio, ne diventa il medico e consigliere. Il fato le fa ritrovare Gerold e questa volta la passione li travolge benché come Anglicus sia stata eletta papa. Gli intrighi, le gelosie, l'avidità di potere di chi la odia saranno fatali a entrambi. Carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi, leggenda medievale, mito, o personaggio storico, la papessa è un personaggio assai intrigante, portato più volte sullo schermo. Wortmann la racconta come personaggio storico. Gli aspetti sentimentali e romantici hanno il sopravvento, ma la Wokalek è talmente brava da rendere Giovanna potente e, insieme, credibile e batte perfino Liv Ullmann, nel film di Anderson del 1972.AUTORE LETTERARIO: Donna Woolfolk




Tutti a casa tua

Invita i tuoi amici per guardare insieme questo programma Manda l'invito adesso

Vuoi invitare un amico a vedere questo programma?

Chiudi

Oggetto*
Nome mittente*
Indirizzo e-mail mittente*
Indirizzo e-mail destinatario*
Aggiungi destinatario Rimuovi destinatario
Testo mail standard (cambialo se vuoi)
Invia Messaggio
* campo obbligatorio

Ti suggeriamo

TV Memo
Chiudi
Vuoi essere avvisato con un SMS o una email quando sta per iniziare il programma?
Fai subito il login
Oppure se non sei ancora iscritto a Sky.it registrati subito!
Cos´è il TV Memo? Scopri di più
Registra a distanza
Chiudi
Per utilizzare il servizio Registra a distanza devi essere iscritto a Sky.it come Cliente e avere il decoder My Sky.
Fai subito il login
Oppure se non sei ancora iscritto a Sky.it registrati subito!
Scopri tutte le funzionalità del tuo decoder
Chiudi
Per aggiungere questo programma alla lista dei tuoi preferiti fai subito il login
TV Memo
Chiudi
Vuoi essere avvisato con un SMS o una email quando sta per iniziare il programma? Scegli come preferisci ricevere il messaggio: *Costi e tariffe SMS
Cos´è il TV Memo? Scopri di più
Registra a distanza
Chiudi
Hai scelto di registrare con Registra a distanza questo programma. Conferma subito la tua scelta.

Scegli una smartcard My Sky su cui registrare:
I tuoi Registra a distanza Scopri di più

Sei sicuro di aggiungere
questo programma alla tua guida personale?

Chiudi
Chiudi

Per aggiungere questo canale alla lista dei tuoi preferiti fai subito il login

Chiudi

Il canale è stato aggiunto alla tua guida personale.

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Inserisci l'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato

Recupera il tuo Sky iD
Ti informiamo che a breve riceverai via mail il tuo username
Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...

Cerca su Sky